CONTENZIOSO TRIBUTARIO

IN FASE GIURISDIZIONALE E IN FASE PRE-GIURISDIZIONALE

Fin dall’inizio della propria attività professionale, lo Studio si occupa della gestione del contenzioso tributario nei confronti di tutti i soggetti deputati al controllo degli adempimenti fiscali (Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate, SIAE ecc…) in tutte le sue fasi.

In particolare fornisce assistenza dalla fase iniziale della verifica (accesso nella sede di svolgimento dell’attività, richiesta documentale), alle attività successive alla notifica di atti (PVC o avvisi di accertamento/ liquidazione/ rettifica) in fase precontenziosa (autotutela, accertamento con adesione) ed in fase contenziosa. Lo Studio assume la difesa giurisdizionale avanti alle Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali sia per la fase cautelare (istanze di sospensione), sia per la fase di merito (ricorsi e appelli). Infine fornisce assistenza agli studi qualificati alla presentazione di ricorsi per Cassazione che eventualmente dovessero conseguire a contenziosi seguiti dallo Studio nei gradi di merito.

Lo Studio è organizzato per la predisposizione di qualsiasi tipo di atto di difesa e per la compilazione di tutta la modulistica di supporto per la notifica alle controparti e la costituzione in giudizio. In particolare sono utilizzati tutti gli strumenti tecnologici utili o comunque richiesti per l’instaurazione del giudizio anche con riferimento al Processo Tributario Telematico.

Lo Studio svolge spesso l’attività di rappresentanza tributaria in collaborazione con altri colleghi, offrendo la propria competenza in questa peculiare materia senza richiedere alcun tipo di esclusiva con il cliente finale.

Per ogni attività di assistenza lo Studio elabora fin dall’inizio preventivi completi di onorari e spese, che vengono periodicamente aggiornati in relazione all’evoluzione del contenzioso, e stime degli importi da versare a seconda del suo esito.

Coltiva infine l’opportunità di transigere e conciliare la controversia con l’ente accertatore qualora la stessa risulti conveniente per il contribuente.

L’attività di consulenza sul contenzioso tributario viene svolta da sempre in tutta Italia, e ad oggi sono state seguite controversie in Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli-Venezia-Giulia, Toscana, Marche e Lazio.