d
Follow us

Studio Fabio Zucconi

  >  Società sportive   >  NUOVO RINVIO PER LE SCADENZE FISCALI DEL 2022

NUOVO RINVIO PER LE SCADENZE FISCALI DEL 2022

image_pdfStampa il pdf

CONTENUTO IN Sport-Update – Newsletter n. 8/22 – 27/4/2022

Pochi giorni fa[1] è stato convertito in legge il cosiddetto “Decreto bollette”[2] il quale, oltre a contenere disposizioni per calmierare il costo delle materie energetiche, ha visto comparire, grazie a un emendamento dell’ultimo minuto, una norma specificamente destinata ad agevolare gli enti sportivi dilettantistici allungando i termini della moratoria delle scadenze fiscali già introdotta alla fine dello scorso .

Ricordiamo infatti che l’ultima legge di bilancio[3] aveva previsto per gli enti sportivi dilettantistici una nuova sospensione dei termini di versamento delle ritenute e dei contributi sul lavoro dipendente, dell’IVA e delle imposte sui redditi in scadenza tra i mesi di gennaio e aprile 2022. Rientravano in particolare in questa sospensione il versamento dell’IVA del quarto trimestre 2021 e le rate dell’IRES derivanti dalla dichiarazione dei redditi per i soggetti che hanno il periodo di imposta 1 luglio – 30 giugno. I versamenti sospesi avrebbero dovuto essere recuperati, senza sanzioni o interessi, entro il 30 maggio 2022 con la possibilità di una ulteriore rateazione fino al 31 dicembre 2022.